Il primo Apple venduto all'asta per oltre 370mila dollari. La scheda madre costruita da Jobs e Wozniak nel 1976

askanews

per askanews

884
99 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Usa (TMNews) - Uno dei primi computer Apple costruiti da Steve Jobs e dal suo socio Steve Wozniak nel 1976 è stato venduto per oltre 370mila dollari, quasi 300mila euro. La casa d'aste Sotheby's di New York è riuscita ad incassare più del doppio del valore stimato.Non si tratta di un computer assemblato ma di una scheda madre e svariate altre componenti che andavano poi messe insieme. Nel pacchetto sono compresi anche manuali per l'uso. Ad aggiudicarsi il reperto hi tech un anonimo compratore telefonico che ha battuto tutti i presenti offrendo una cifra stratosferica. A rendere questo "Apple 1" ancora più raro è il fatto che sia funzionante. Al mondo ne esistono circa una cinquantina di esemplari ma per la maggior parte sono rotti. Ma su tutti resta il fascino un po' feticista del pensiero che da questo pugno di microchip costruiti in un garage da due ragazzi, sarebbe nata una delle più potenti aziende tecnologiche al mondo.

0 commenti