Advertising Console

    Rio+20, indiani accendo fuoco sacro: apparteniamo a stessa Terra. Danze e balli tradizionali per celebrare la madre terra

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    183 visualizzazioni
    Rio de Janeiro, (TMNews) - Gli indiani delle tribù americane accendono il fuoco sacro per rendere omaggio alla natura. Una cerimonia propiziatoria per illuminare le menti dei grandi della Terra che a Rio de Janeiro partecipano alla conferenza mondiale sul clima. Un modo per far sentire la voce anche dei nativi."Non capiscono che siamo parte della stessa terra, della stessa famiglia, non capiscono che abbiamo bisogno della madre terra per sopravvivere, dobbiamo fare qualcosa per la terra per tutte le cose buone che ci da" dice una giovane Azteca che viene dal Messico.Una cerimonia suggestiva in cui si sono incontrate le diverse culture precolombiane, che da anni lottano per conservare la loro identità e l'habitat naturale in cui vivono."Il fuoco sacro rappresenta la luce che illumina i nostri cammini e ci guida a fare le scelte giuste e il fumo la purezza dello spirito. Gli indios si impegnano perchè da Rio+20 nasca un nuovo modo di fare sviluppo e una nuova coscienza ecologica anche se sappiamo che è molto difficile" spiega Marcos Terena del comitato intertribale.(immagini AFP)