"Wall trampolining", ultima frontiera dello sport estremo. Tuffo da un muro su una pedana elastica e poi un volo di 10 metri

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

915
236 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Milano, (TMNews) - Un misto fra acrobazia da circo e parkour. E' il wall trampolining, l'ultima frontiera dello sport estremo. Consiste nel lanciarsi da un muro su una pedana elastica che poi spinge gli atleti fino a 10 metri di altezza, dove ci si sbizzarrisce con evoluzioni creative.La disciplina ha cominciato a svilupparsi negli anni 90 grazie all'inventiva del Cirque du Soleil, e ora chi la pratica vuole che venga considerato a tutti gli effetti fra gli sport estremi.Julien Roberge, canadese maestro del wall trampolining, spera che venga inserito negli X-games, campionati del settore nel 2013."La parte difficile sarà come decidere il punteggio - dice - Ma fra stile e altezza raggiunta, lo stile sarà sempre più importante".D'altronde il pericolo c'è eccome, dicono gli appassionati, solo che allo sforzo fisico si aggiunge una dose di spettacolarità tutta da godere.(Immagini Afp)

0 commenti