Padova - Due evasori fiscali e due falsi poveri (06.06.12)

Pupia

per Pupia

656
9 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
http://www.pupia.tv - Padova - Due evasori fiscali e due falsi poveri. Due evasori fiscali e due falsi poveri sono stati scoperti dalla Guardia di finanza di Padova. Si tratta, nel dettaglio, di una donna d'affari russa, un ristoratore proprietario di una barca del valore di oltre 700 mila euro, una falsa indigente assegnataria di un alloggio popolare ed un «furbetto dell'autocertificazione». La donna russa, residente in Italia, era proprietaria di due autovetture di grossa cilindrata, una Ferrari «430 Scuderia» ed una Maserati Quattroporte, del valore complessivo di circa 300 mila Euro, che è risultata evasore totale non avendo dichiarato almeno 350mila euro di imponibile.

Nel mirino dei finanzieri anche un ristoratore padovano, proprietario di una imbarcazione di lusso di circa 20 metri del valore di 700mila euro che ha dichiarato redditi imponibili per circa 4mila euro al mese. I due casi di «finti poveri» scoperti dalla Guardia di finanza sono una falsa indigente, di origine straniera, che ha trasformato l'alloggio popolare assegnatole in un Bed & Breakfast guadagnando impropriamente denaro che ha «dimenticato» di denunciare al fisco con redditi per 14mila euro nel 2008 e per 7mila nel 2009.

Infine è stato scoperto un imprenditore, titolare di una ditta operante nel commercio di attrezzature agricole e di un call center, che dal 2008 ad oggi ha presentato certificazioni con redditi pari a zero, ottenendo dal Comune di Padova agevolazioni per l'acquisto di medicinali e una casa dall'Ater. I finanzieri, al contrario, hanno appurato che l'uomo ha accumulato negli anni un patrimonio mobiliare di 149.985 euro. ANSA (06.06.12)

0 commenti