Maxi sequestro droga a Gioia Tauro: 300 kg cocaina in 3 container. Blitz della Gdf, il carico era destinato al nord Italia

askanews

per askanews

851
2 351 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Milano, (TMNews) - Era nascosta in tre container partiti dal Sud America a bordo del mercantile Msc Poh Lin, destinazione Nord Italia. Ma il viaggio si è fermato nel porto di Gioia Tauro dove la guardia di finanza, in collaborazione con l'agenzia delle dogane ha sequestrato 300 chili di cocaina purissima, del valore di mercato di 60 milioni di euro. La cocaina, divisa in 267 panetti, era nascosta in nove borsoni neri caricati nei tre container, tra scarti di alluminio, prodotti alimentari e legumi, provenienti da diverse località del Sud America. A insospettire gli investigatori la discrepanza tra la documentazione doganale e le caratteristiche fisiche del carico, destinato ad aziende del nord Italia che non operano negli stessi settori. Il porto di Gioia Tauro si conferma, dunque, un importante snodo nel traffico della droga proveniente dal Sud America: dall'inizio del 2012 sono stati sequestrati 673 chili di cocaina che si vanno ad aggiungere alla tonnellata già sequestrata nel 2011 nell'ambito della stessa operazione investigativa.

0 commenti