Advertising Console

    A Los Angeles l'E3 Expo, fiera mondiale del videogame. In evidenza le App per smartphone e tablet e anche la nuova Wii U

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    52 visualizzazioni
    Usa (TMNews) - Ci sarà anche la crisi - e si sente - ma l'industria mondiale dei videogiochi non sembra risentirne. E' quanto emerge a Los Angeles, in California, durante il tradizionale "E3 Expo", l'appuntamento più atteso per gli amanti dei videogame, dove nell'arco di una settimana si affollano oltre 60mila appassionati."Osserviamo una crescita significativa del settore ogni anno - spiega Rich Taylor, vice presidente della Entertainment software association - è un'industria che fattura 25 miliardi di dollari e il nostro sviluppo è appena cominciato"."L'impatto economico dell'esposizione è importante - aggiunge Antonio Villaraigosa, sindaco di Los Angeles - la nostra città è la capitale del divertimento negli Stati Uniti e forse nel mondo intero. Questo settore impiega milioni di persone, tra designers, artisti e realizzatori di giochi. E' davvero questo il posto dove tutto ciò può accadere".Per quest'edizione, oltre ai sistemi interattivi sensoriali, a tener banco sono la nuova Nintendo Wii U, l'unica console in uscita nel 2012 e soprattutto i giochi sviluppati per smartphone e tablet vista la loro enorme diffusione."Sono davvero la nuova frontiera - conclude Taylor - sono tantissimi i giocatori che preferiscono usare il cellulare o il tablet piuttosto che lo schermo di una Tv. Molti usano i videogiochi anche sui social network come facebook. In conclusione ora c'è molta più gente che gioca in posti diversi di quanto accadesse prima".(Immagini AFP)