Advertising Console

    Pian dell'Olmo, immagini dall'alto del sito scelto per discarica. Campi, boschi e resti archeologici a poca distanza dal Tevere

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    68 visualizzazioni
    Milano, (TMNews) - Campi punteggiati dalla boscaglia immersi nel pieno della valle del Tevere che scorre a poche centinaia di metri di distanza. Siamo nella campagna che abbraccia a nord est Roma, dove sorgerà la discarica di Pian dell'Olmo; le immagini dall'alto permettono di cogliere al meglio qual è la cornice in cui verrà costruito il sito di raccolta rifiuti della Capitale che sostituirà Malagrotta e a cui si oppongono fermamente i cittadini dei paesi della zona, Riano in testa.La vasta area collinare si estende tutta intorno a diverse cave di tufo, come questa; un'area in parte degradata rispetto all'ambiente circostante ma grande quanto "un francobollo", secondo Lorenzo Parlati presidente Legambiente Lazio, se paragonata ai 50 ettari individuati per il sito di rifiuti.La zona è ricca di alberi, sotto la cui ombra si nascondono anche alcuni resti archelogici; seppur troppo spesso abbandonati all'incuria, come dimostra il crollo parziale di una torre, fanno sì che l'area sia classificata come "Paesaggio dell'insediamento storico diffuso".