Spazio, Dragon: ammaraggio perfetto. L'era dei privati è realtà. La navetta della SpaceX è tornata a Terra dopo la visita all'Iss

75 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Usa (TMNews) - Missione compiuta: la navetta Dragon della SpaceX, primo veicolo spaziale privato della storia ad essere agganciato alla Stazione Spaziale Internazionale, è tornata sulla Terra ammarando senza problemi, come previsto, a circa 900 Km dalle coste della Baja California, nell'Oceano Pacifico. Ora l'era spaziale dei privati può davvero considerarsi una realtà. Il volo orbitale della Dragon è durato 5 giorni, 16 ore e 5 minuti durante i quali la navetta ha raggiunto la base orbitante, ed è stata agganciata dagli astronuati dell'equipaggio dell'Iss con l'aiuto del braccio robotizzato. A bordo del veicolo, per questo suo primo volo di prova, c'erano 521 chili di rifornimenti e ricambi, mentre durante il suo viaggio di ritorno sulla Terra è stato caricato con alcuni esperimenti che saranno riconsegnati alla Nasa. Questa prima missione è a tutti gli effetti una pietra miliare nel programma spaziale americano per due motivi: primo, rappresenta l'esordio nella corsa allo spazio di compagnie private come la SpaceX, fondata da Elon Musk il "papà" del Paypal. Secondo, segna il ritorno della Nasa da protagonista sulla scena spaziale, dopo che il pensionamento degli Shuttle aveva di fatto consegnato alle Soyuz russe la leadership per i voli verso la Iss. La Dragon, che è riutilizzabile, sarà sviluppata per trasportare nello spazio anche equipaggi umani, fino a 7 astronauti a costi molto più competitivi rispetto alle Soyuz.

0 commenti