Vuoi rimuovere tutte le tue ricerche recenti?

Tutte le ricerche recenti saranno cancellate

Terremoto, la notte in strada delle famiglie di sfollati. Voci da Mirandola: "Meglio dormire in macchina"

6 anni fa73 views

Mirandola (TMNews) - Una notte in macchina, per paura di altre scosse. La gente di Mirandola, raccolta intorno al centro di accoglienza allestito anche dalla Protezione civile del Friuli, è rimasta in strada per la prima notte dopo il nuovo sciame sismico che ha sconvolto l'Emilia. Le loro voci ci parlano di paura, ma anche della voglia di non rassegnarsi. A rendere ancora più difficile la situazione complessiva, arriva anche una previsione dei sismologi, che ipotizzano scosse che potrebbero continuare anche per anni.