Agguato a Reggio: vittima vicina alla cosca Condello-Tegano

CN24

per CN24

34
89 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Questa mattina verso le 05:30 circa, a Reggio Calabria, dopo una segnalazione al 112, i Carabinieri sono intervenuti in via Amendola presso il bar Mina dove poco prima Carmelo Morena, 64enne pregiudicato, imprenditore lavori edili, mentre si accingeva a fare ingresso all’interno dell’esercizio commerciale è stato attinto da diversi colpi pistola semiautomatica di cui due alla testa ed uno al collo, accasciandosi all’interno del bar, decedendo sul colpo. L’autore, al momento ignoto, si è allontanato facendo perdere le proprie tracce. Sul posto sono stati rinvenuti 7 bossoli e 2 ogive calibro 7,65. Morena, era già stato tratto in arresto nell’anno 2005 nell’ambito dell’operazione “vertice” e successivamente prosciolto; è, comunque, ritenuto contiguo agli ambienti della criminalità organizzata reggina e alla cosca Condello-Tegano. Dopo i rilievi della Sezione Investigazioni Scientifiche, la salma è stata messa a disposizione dell’A.G. per esame autoptico.

http://www.cn24.tv/news/22801/agguato-a-reggio-vittima-vicina-alla-cosca-condello-tegano.html

0 commenti