Sanità, Scopelliti incontra lavoratori “Betania” e “Villa Nuccia”

Prova il nostro nuovo lettore
CN24

per CN24

35
24 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Una delegazione di lavoratori delle strutture sanitarie private Fondazione Betania e Villa Nuccia ha incontrato, questa mattina, il presidente della Regione Calabria Giuseppe Scopelliti. L'incontro e' avvenuto a margine delle manifestazioni in programma all'ospedale "Pugliese" di Catanzaro. I lavoratori hanno evidenziato che per quanto riguarda Villa Nuccia, non ricevono lo stipendio da circa dieci mesi e il futuro della struttura e' assolutamente in dubbio, senza che sia mai stata attivata alcuna azione per i dipendenti; per quanto concerne Fondazione Betania, invece, c'e' un ritardo di stipendi di quattro mesi e le perplessita' relative al futuro della struttura per via dei tagli del Piano di rientro dal debito sanitario. Scopelliti, che era accompagnato dal parlamentare del Pdl Michele Traversa, ha evidenziato che "da parte nostra non c'e' nessuna volonta' di creare disagi alle strutture private. E' chiaro che questi si stanno creando, ma dobbiamo capire che qualcuno i danni li ha creati". Il governatore ha precisato che la mancata firma degli accordi da parte di alcune strutture private convenzionate, "sta bloccando i fondi a Roma. Sono fermi circa 800 milioni di euro perche' ognuno reclama difficolta'. Se non sblocchiamo i finanziamenti, e spero che cio' possa avvenire entro fine anno, tutti siamo in difficolta'". Rispetto alle prospettive del piano di rientro, il presidente della Regione ha ricordato che "taglieremo mille posti letto per acuti, ma ne creeremo 1.500 che saranno distribuiti anche ai privati".

http://www.cn24.tv/news/14539/sanita-scopelliti-incontra-lavoratori-betania-e-villa-nuccia.html

0 commenti