Advertising Console

    Il braccio robotico della Iss cattura la capsula "Dragon". Per la prima volta dei privati sulla stazione spaziale

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    129 visualizzazioni
    Milano, (TMNews) - Il braccio robotico della Stazione Spaziale Internazionale "Alpha" ha catturato con successo la capsula "Dragon", prima navicella privata a raggiungere l'Iss.La cattura è avvenuta con oltre due ore di ritardo rispetto ai tempi inizialmente previsti a causa di alcuni aggiustamenti degli strumenti della capsula - ingannati da un riflesso proveniente da uno dei moduli dell'Iss - e un'ulteriore verifica dei dati per accertare il perfetto funzionamento dei sistemi di bordo.La capsula, costruita dalla SpaceX, è riutilizzabile ed è ingrado di trasportare fino a un massimo di sette astronauti o di essere utilizzata per missioni cargo anche senza equipaggio.La prima missione di "Dragon" è dimostrativa: è stata lanciata senza astronauti ma apre una nuova era dell'esplorazione spaziale. La posta in gioco è alta. La Nasa da un lato torna ad avere un nuovo sistema di trasporto autonomo, dopo la fine dell'epoca dello shuttle, e i privati dall'altra potranno fare affari con i viaggi tra le stelle.