Advertising Console

    "Musharraf ha ucciso mia madre Benazir Bhutto". Intervista alla Cnn: Bilawal accusa l'ex presidente pachistano

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    323 visualizzazioni
    Milano, (TMNews) - "Musharraf ha ucciso mia madre, io lo ritengo responsabile dell'omicidio". Il figlio di Benazir Bhutto accusa in un'intervista alla Cnn l'ex presidente pachistano in esilio di essere la mente dietro l'assassinio di sua madre nel 2007, uccisa mentre era impegnata nella campagna elettorale dopo il ritorno in patria dall'esilio. Secondo il 23enne Bilawal "Al Qaida ha ordinato di farlo, i talebani hanno condotto l'attacco, e Pervez Musharraf ha scaltramente sabotato le misure di sicurezza quando ha saputo che ci sarebbe stato un attentato per eliminarla". Benazir Bhutto è stata a soli 35 anni la prima donna a governare un Paese musulmano, battendosi per i diritti civili e contro le derive islamiste. Musharraf e la stessa Al Qaida hanno sempre smentito il coinvolgimento nell'attentato in cui la donna venne uccisa.