Advertising Console

    Rio de Janeiro, la discarica diventa impianto a biogas. A Jardim Gramacho lavorano tra i rifiuti migliaia catadores

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    186 visualizzazioni
    Rio de Janeiro (TMNews) - Si arrampicano tra le montagne di rifiuti di Jardim Gramacho, la discarica a cielo aperto di Rio de Janeiro alla caccia di bottiglie, vetro, ferro e tappi. Sono i catadores, uomini e donne che si guadagnano da vivere raccogliendo tra i rifiuti il materiale riciclabile, per poi rivenderlo. Ma ora la loro vita sta per cambiare perchè la discarica più grande dell'America latina verrà chiusa il 1 giugno e trasformata in un impianto di biogas.I governo brasiliano infatti la considera molto pericolosa per l'ambiente. I catadores temono di perdere la loro unica fonte di sostentamento."E' meglio lavorare nella discarica tra i rifiuti che essere su una strada" dice uno di loro.Il Governo ha annunciato che i catadores verranno compensati con un fondo di 11 milioni di dollari, stanziati dal governo, e frequenteranno corsi di formazione allo scopo di trovare un nuovo lavoro. "Il mio sogno è usare l'indennizzo per studiare e così migliorare le mie condizioni di vita" dice un giovane."Noi lottiamo per trasformare i cadadores in ingranaggi fondamentali per la catena del riciclo in modo che non perdano il loro lavoro, visto che in tutto il mondo ci si impegna per riutilizzare i rifiuti" conclude il presidente di una cooperativa per il riciclo.(immagini AFP)