Come nasce un mito della musica: la carriera dei Bee Gees. Dagli esordi al successo mondiale con "La febbre del sabato sera"

Try Our New Player
askanews
899
467 views
  • About
  • Export
  • Add to
Milano, (TMNews) - Hanno venduto più di 200 milioni di dischi, le loro canzoni hanno segnato un'epoca e sono entrate nel mito, tra i maggiori successi discografici di sempre. La storia musicale dei Bee Gees, band britannica simbolo degli anni Settanta grazie alla colonna sonora del film "La febbre del sabato sera", inizia in Australia, dove il gruppo composto dai tre fratelli Gibb, Robin scomparso dopo una lunga malattia, il gemello Maurice, morto nel 2003, e il primogenito Barry, inizia la carriera. La fama però arriva dopo il ritorno in patria, negli anni Sessanta. La svolta della carriera è la colonna sonora de "La febbre del sabato sera": 40 milioni di copie vendute, hit come "Staying alive" e "Night Fever" permettono ai Bee Gees di diventare le star dell'Olimpo musicale mondiale. Un successo strepitoso, che si rivela un'arma a doppio taglio: i Bee Gees vengono classificati, quasi ingabbiati nella categoria della disco music, e la loro popolarità cala nei decenni successivi. Ma non quella delle loro canzoni, che li fanno entrare nella Rock'n'Roll Hall of Fame. Un successo mai terminato, che Robin Gibb spiegava così."Perchè le nostre canzoni sono sempre in radio? Per le melodie le armonie, perchè parlano di emozioni, rapporti umani, che arrivano a tanti giovani: i sentimenti non passano mai di moda".
Bee

0 comments