Advertising Console

    La luce a Villa Clerici, una mostra tra sacro e contemporaneo. Il museo milanese si apre alla dimensione internzionale

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    147 visualizzazioni
    Milano (TMNews) - Il sacro e il contemporaneo possono convivere, anche nell'arte. E' questa la scommessa di Villa Clerici, museo milanese dove va in scena la mostra "Immagine della Luce" e che si apre con questo evento al panorama internazionale. Con 50 opere di varia natura, l'esposizione milanese indaga sui modi in cui gli artisti vivono la luce, come spiega la curatrice Francesca Pola. "Immagine della Luce - spiega - è un percorso significante che attraversa gli spazi di Villa Clerici, proponendo al pubblico le diverse possibili interpretazioni della dimensione luminosa nella creatività contemporanea".L'altro curatore Paolo Bolpagni punta invece sull'aspetto storico e anche mistico dell'esposizione. "La luce - racconta - come emblema della trascendenza, della spiritualità, come sguardo sull'oltre. Una grande mostra per lanciare e proiettare verso il futuro Villa Clerici, un museo dalla grande tradizione, nato nel 1955 sotto il segno di Montini, allora arcivescovo di Milano, e che cerca oggi un dialogo molto stretto con la contemporaneità". La mostra, a ingresso gratuito, resterà aperta al pubblico fino al 4 luglio.