Robin Gibb non ce l'ha fatta, addio alla leggenda Bee Gees. Il cantante è scomparso a 62 anni, da tempo malato di cancro

askanews

per askanews

1,3K
4 558 visualizzazioni
Londra (TMNews) - Se ne va un altro pezzo dei leggendari Bee Gees, è infatti morto a 62 anni Robin Gibb, il cantante della band britannica che negli anni Settanta diede un volto nuovo alla disco music. Gibb era da tempo malato di cancro al fegato e all'intestino e 18 mesi fa era stato operato. A febbraio del 2012 l'artista era riapparso in pubblico parlando di condizioni in "grande miglioramento". Purtroppo poi è subentrata una polmonite, che lo ha portato alla fine alla morte. Nel 2003 se ne era già andato Maurice Gibb, gemello di Robin e terzo componente del gruppo che scrisse la colonna sonora di un film culto come "La febbre del sabato sera". Ora dei Bee Gees resta solo il terzo fratello Gibb, Barry, e si può dire che oggi si chiuda definitivamente una pagina della storia della musica pop.