Terremoto Emilia, voci da Sant'Agostino: "Ci mancava solo questa". Il paese del Ferrarese tra i più colpiti dal sisma

askanews

per askanews

852
209 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Ferrara (TMNews) - Un sisma di magnitudo 6 ha colpito il Nord Italia alle prime ore dell'alba di domenica: la zona più colpita è stato il Ferrarese, in particolare la località di Sant'Agostino. Danneggiate molte abitazioni, come quella della famiglia Bortolotti. "Stanotte alle 4 - ha spiegato il signor Donato Bortolotti - si è sentito un boato molto lungo nel tempo e questo è il risultato". La scossa alle 4.05 ha bloccato anche gli orologi della cittadina e ha provocato crolli nell'azienda Ceramiche Sant'Agostino, che sono costati la vita a due operai. E il terremoto colpisce una zona già messa in difficoltà dalla crisi. "Questo era - aggiunge Bortolotti parlando della casa dei genitori - il sacrificio di tutta la loro vita lavorativa e purtroppo non è che i tempi siano adatti". E ora gli abitanti di Sant'Agostino guardano al futuro con notevole preoccupazione. "Ci mancava solo questa, non ho altre parole per dire quello che succederà".

0 commenti