Advertising Console

    Un viaggio fuori dal tempo: William Blacker e la Romania magica. Lo scrittore presenta "Lungo la via incantata" (Adelphi)

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    699 visualizzazioni
    Milano (TMNews) - Una Romania magica e fuori dal tempo, raccontata in un libro di viaggio inconsueto. "Lungo la via incantata" dello scrittore anglo-irlandese William Blacker, che esce in Italia nella Collana dei casi di Adelphi, è un'opera che ha il fascino e il respiro dei grandi viaggi settecenteschi. E lo stesso autore presenta così la genesi del suo libro. "Il viaggio che ho fatto - ci ha spiegato in un italiano lento ma corretto - era un viaggio nel tempo più che nello spazio. E anche nel tempo perché sono stato lì per tanti anni".I territori di cui Blacker racconta sono quelli della Transilvania e, in particolare il distretto di Maramures, forse quello più fuori dal tempo. "in quei momenti - aggiunge lo scrittore - io potevo vedere in realtà tutto quello che avevo letto nei libri di Tostoj per esempio o di Thomas Hardy". Protagonisti, amatissimi dallo scrittore, gli abitanti di queste zone fuori dal sistema della modernità, e naturalmente anche gli zingari. "Quando vedevi un gruppo di zingari erano una cosa fantastica, assolutamente diverso. Non ho mai visto una cosa del genere: come erano vestiti".E così, tra le molte altre suggestioni, il libro di William Blacker rappresenta anche un modo per ragionare sulla diversità e su quelle che sono oggi le paure dell'Occidente. Forse non sempre giustificate.