Advertising Console

    La nuova frontiera dei droni spia: il colibrì con la telecamera. La riproduzione robotica trasmette immagini in streaming

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,2K
    1 017 visualizzazioni
    Milano, (TMNews) - Altro che droni, la telecamera spia del futuro è un colibrì. L'azienda AeroVironments ha creato un prototipo volante, di piccole dimensioni, leggero e discreto come i colibrì. La riproduzione robotica viene manovrata grazie ad un telecomando e contiene nel becco una micro telecamera che trasmette in streaming le immagini.L'apparecchio si chiama "Nano Hummingbird" ed è stata nominato da TIME Magazine una delle 50 migliori invenzioni del 2011. Secondo gli ideatori questo nuovo tipo di mini veicolo potrebbe rivoluzionare il settore della ricognizione aerea ambientale: le sue piccole dimensioni gli permettono di muoversi agevolmente sia in esterno che in interno e di sorvegliare ogni angolo, aggirando con facilità tutti gli ostacoli. Dunque, attenzione, il grande fratello potrebbe nascondersi dietro l'innocuo ronzio di un colibrì.