Ue, Juncker: l'uscita della Grecia dall'euro è un'assurdità. Il presidente dell'Eurogruppo: ipotesi mai discussa né avanzata

askanews

per askanews

868
16 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Bruxelles (TMNews) - L'Eurogruppo non pensa in nessun modo a un'uscita della Grecia dall'euro. Lo ha chiaramente affermato il presidente Jean-Claud Juncker. "Il nostro fermo desiderio - ha spiegato - è di mantenere la Grecia nell'Eurozona, e faremo di tutto perché sia così. Di uscita di Atene dall'euro non si è assolutamente parlato e nessuno, assolutamente nessuno, ha avanzato quest'idea"."Io sono contrario - ha aggiunto Juncker - non contemplo neanche per un secondo l'ipotesi che la Grecia lasci l'euro, è un'assurdità, è solo propaganda. Siamo 17 Stati membri, co-proprietari della nostra moneta comune. Bisogna evitare di offendere la democrazia greca". Ad Atene, intanto, proseguono le trattative per la formazione di un governo e l'ultima ipotesi sulla quale i leader dei partiti e il presidente della Repubblica si stanno confrontando è quella di un esecutivo tecnico.

0 commenti