Catania, sit-in contro sospensione ammortizzatori in deroga. Protesta dopo decisione Regione: "Siamo in mezzo alla strada"

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

881
64 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Catania, (TMNews) - Ammortizzatori sociali in deroga sospesi per oltre 12mila lavoratori in Sicilia. Un provvedimento improvviso notificato a tutti gli uffici provinciali del lavoro con una lettera della Regione Sicilia, che cofinanzia al 40% le misure. A Catania, i lavoratori interessati sono oltre 3mila: molti sono scesi in piazza."La mia società era la Fujistu-Siemens, una multinazionale dove io sono nato e dovevo morire come lavoratore e che invece grazie a tutti gli accordi che si fanno all'interno delle multinazionali ci hanno messo in mezzo a una strada. Sono cambiate le leggi in corso e oggi ci troviamo qui a elemosinare tutti insieme"."Io ho 60 anni già compiuti e 33 di contributi, quindi non riesco ad andare in pensione nè a trovare un lavoro, è una cosa vergognosa".I sindacati uniti reputano incomprensibile la sospensione e si rivolgono alla Regione. Il segretario della Cgil Giovanni Pistorio: "Noi chiediamo alla Regione Sicilia di intervenire immediatamente, cosa che avrebbe già dovuto fare, nell'integrazione delle somme di propria competenza quindi 14 milioni di euro".

0 commenti