Monti: l'Italia ha un legame indissolubile con Israele. Il debutto del premier per la festa dello Stato d'Israele

askanews

per askanews

886
49 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Roma, (TMNews) - I due inni nazionali, quello israeliano e quello italiano, danno il via al ricevimento offerto dall'Ambasciata israeliana per il 64esimo anniversario della fondazione dello Stato d'Israele. E' la 'prima' al ricevimento dell'ambasciatore Naor Gilon che ha assunto l'incarico diplomatico in Italia da pochi mesi.Il presidente del Consiglio italiano, dopo aver ricordato il recente viaggio in Israele, ha riaffermato che tra Italia e Israele c'è un legame speciale e indissolubile."Sono certo, caro ambasciatore che questo è solo l'inizio di una collaborazione che ci porterà molto lontano".Ho un senso di ammirazione e di stima per un grande paese al quale il popolo e il governo italiano sono stretti da un legame speciale e indissolubile".Ricevimento a Villa Miani alla presenza delle più alte cariche della comunità ebraica e dei vertici istituzionali: i presidenti di Camera e Senato, Gianfranco Fini e Renato Schifani. Festa che non poteva che concludersi con il taglio della torta raffigurante la bandiera bianco-celeste dello Stato d'Israele. E il saluto di Monti."Shalom e grazie di cuore"

0 commenti