Evasione fiscale, scoperti altri 4 miliardi di redditi occulti. Dall'inizio 2012 Iva nascosta per mezzo miliardo

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

880
36 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Milano, (TMNews) - False fatturazioni, omessa dichiarazione e distruzione della contabilità, ma anche un imprenditore edile di Perugia, proprietario di una Ferrari, una Maserati e una Mercedes, tutte intestate alla madre sessantenne: i suoi sette milioni di ricchezza erano del tutto sconosciuti al Fisco. Ma c'è anche chi come un altro imprenditore di Terni usava lo stesso numero di protocollo per emettere più fatture. L'ingegno di molti italiani quando c'è da frodare il fisco non conosce limiti, ma la Guardia di Finanza è riuscita a scovare i furbetti dell'evasione fiscale: altri 4 miliardi di redditi evasi dall'inizio del 2012 che vanno ad aggiungersi ai sei già individuati dalle fiamme gialle nei primi 4 mesi di quest'anno.Questa volta il bilancio è di circa 2.300 persone denunciate, 80 arresti e sequestrati di immobili, denaro, gioielli, auto, per un valore complessivo di 160 milioni di euro. L'iva evasa, invece, arriva a mezzo miliardo.

0 commenti