Villa di Briano (CE) - Visita ai luoghi, prima tappa festa della tammorra (13.04.12)

Prova il nostro nuovo lettore
Pupia

per Pupia

654
46 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
http://www.pupia.tv - Villa di Briano (CE) - Al via la prima tappa della festa della tammorra, interviste. Tutto pronto per la prima tappa della Festa della Tammorra che comincerà domenica 15 aprile, con inizio alle 14, al santuario della Madonna di Briano, a Villa di Briano. Una iniziativa che quest'anno è giunta alla settima edizione, ed è diventata itinerante, coinvolgendo altri luoghi già ricchi di tradizioni popolari. L'obiettivo è quello di costruire un percorso culturale di notevole importanza in grado di rilanciare Terra di Lavoro come produttrice di cultura. La Festa è concepita come un momento di recupero dei percorsi della tradizione culturale popolare di cui è ricca la provincia di Caserta e la Regione Campania e mira a coinvolgere, negli anni a venire, anche altre associazioni che lavorano al recupero della tradizione.

Il secondo appuntamento della festa si svolgerà il Primo Maggio a Succivo, nel casale di Teverolaccio, una masseria fortificata del '700.

Il terzo ed ultimo appuntamento conclusivo, si terrà il 16 e 17 giugno a Carinaro nella corte settecentesca del palazzo De Angelis. La direzione artistica dell'iniziativa è affidata a Marcello Colasurdo, il grande interprete della tradizione.

"L'associazione 'Carinaro Attiva' -- spiega il presidente Bruno Lamberti -- che promuove la Festa insieme all'associazione Santuario Madonna di Briano e al circolo Geofilos Legambiente di Succivo -- si è posta l'obiettivo di sviluppare una vera e propria industria culturale attraverso la riscoperta delle tradizioni popolari, incanalando le iniziative spontanee in un alveo dove la cultura deve avere il ruolo di traino nell'economia locale. Siamo aperti, ovviamente, a tutti i contributi positivi che verranno da parte di altri soggetti che condividono il nostro percorso". (13.04.12)

0 commenti