Advertising Console

    Cile, edifici coloniali Valparaiso tornano all'antico splendore. Un centinaio di volontari ridipinge facciate con colori pastello

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    38 visualizzazioni
    Valparaiso, (TMNews) - Le note della banda accompagnano il lavoro dei volontari, protetti dalle tute bianche: pennelli e pittura alla mano, in centinaia si sono dati appuntamento per riportare all'antico splendore le colorate facciate degli edifici di Valparaiso, principale porto cileno sul Pacifico, dichiarato Patrimonio dell'umanità dall'Unesco nel 2003. Per un mese e mezzo ogni sabato studenti, militari e semplici cittadini si sono dati appuntamento per pulire i muri della città: liberati gli antichi edifici coloniali dai graffiti, li hanno dipinti con colori chiari tipici dell'epoca, azzurro, verde e rosa, per riportarli all'aspetto originale del XIX secolo, quando Valparaiso era un passaggio obbligatorio per le navi prima della costruzione del canale di Panama. Tipiche del periodo erano appunto le case colorate, alle quali si arrivava con un impianto di risalita.(immagini AFP)