Advertising Console

    Lo studio tv diventa "fai da te": il caso di Streamago di Tiscali. Il direttore Marco Agosti presenta il progetto

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    167 visualizzazioni
    Bologna (TMNews) - Uno studio di registrazione "virtuale" per poche centinaia di euro al mese; uno smartphone al posto delle telecamere; una connessione internet. Tutto il resto è affidato alla creatività e all'intuito. Anche in Italia la "tv fai da te" allarga sempre più il suo bacino d'utenti e comincia a rivoluzionare il modo di fare informazione. Qualsiasi persona può diffondere in diretta attraverso il web i propri filmati. Saranno gli utenti a premiare il risultato finale.A presentare Streamago, il nuovo servizio Powered by Tiscali, è il direttore del portale italiano Marco Agosti. "E' una piattaforma italiana che permette a chiunque di diventare broadcaster".La procedura è semplice. Ci si registra accedendo al sito www.streamago.tv e inserendo il proprio indirizzo email ed il nickname scelto si potrà aprire il proprio canale con tanto di titolo, descrizione e logo.La trasmissione del video diventa immediatamente visibile su una pagina dedicata.