Fiat, tutti i segreti della 500L rivelati dal designer Giolito. La presentazione al Centro Stile del Lingotto a Torino

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

917
112 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Torino, (TMNews) - Roberto Giolito, capo del Design Fiat, disegna in diretta la 500 L: pochi tratti e sul grande schermo del Centro Stile del Lingotto si materializza la nuova nata."Questa è un'auto tutto nuova che merita di stare al centro della gamma Fiat perchè unisce all'inconicità della 500 l'unicità di essere nata dall'interno: di aver conformato il volume come se fosse spinto dall'interno"."Associa questa innovazione degli spazi anche la piacevolezza di un volume ben riuscito, in cui la compattezza la fa da padrone con una dimensione di poco superiore alla Grande Punto".La 500 L è a tutti gli effetti la prima word car di Fiat. Ma le menti che l'hanno progettata amano sottolinearne i legami con il passato dalla 500 di Dante Giacosa alla 127 di Pio Manzù, dalla 600 Multipla del 1998 alla Uno di Giugiaro. Tutti esempi secondo Giolito della volontà di Fiat di rendere popolari e alla portata di tutti le vetture più belle.

0 commenti