A Genova il più grande sequestro droga di sempre: 7 tonnellate. Blitz internazionale antidroga, traffico gestito da canadesi

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

880
1 018 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Genova, (TMNews) - Un carico di oltre sette tonnellate di droga, confezionata in quasi 7mila panetti, avvolti nella plastica e dissimulati con le etichette di minestroni e caffè, in sacchi di iuta con la scritta made in Italy. La Guardia di finanza ha scoperto nel porto di Genova il più grande carico di droga mai individuato in Italia, e uno dei maggiori a livello europeo, nell'ambito di un'operazione internazionale: a gestire l'enorme traffico di hashish un'organizzazione criminale canadese. L'operazione ha portato a 9 arresti in Canada e due in Pakistan e al sequestro complessivo di 43 tonnellate di hashish in diversi Stati.La droga, prodotta e confezionata in Afghanistan, veniva caricata in container e imbarcata nel porto pachistano di Karachi, diretta in Canada, con passaggio e trasbordo in scali europei. Il sequestro eseguito a Genova è maturato nell'ambito di un'operazione congiunta di Nucleo di polizia tributaria di Genova, Scico della Guardia di finanza, Royal Canadian Mounted Police e ministero dell'Interno. Hanno collaborato anche la DEA americana e i servizi "anti-narcotici" della polizia pakistana e belga.

0 commenti