Advertising Console

    Bologna, morto uomo che si è dato fuoco davanti Agenzia Entrate. Giuseppe Campaniello aveva 58 anni

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    261 visualizzazioni
    Bologna, (TMNews) - E' morto Giuseppe Campaniello, l'uomo che il 28 marzo scorso si era dato fuoco davanti agli uffici della Commissione tributaria a Bologna. Le gravi ustioni riportate su tutto il corpo non hanno lasciato scampo al 58enne, residente ad Ozzano dell'Emilia, ricoverato nel reparto dell'unita operativa di prima anestesia e rianimazione dell'Ospedale di Parma. L'uomo si sentiva tormentato da alcune pendenze col fisco e prima di darsi fuoco all'interno della sua macchina aveva lasciato due lettere, una indirizzata proprio alla Commissione tributaria in cui spiegava di aver sempre pagato le tasse e un'altra indirizzata alla moglie.