Yemen, graffiti sui muri di Sanaa per voltare pagina. Mourad Subai, dopo gli slogan politici, torna a fare arte

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

916
120 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Roma, (TMNews) - L'arte diventa lo strumento ideale per voltare pagina dopo la rivoluzione nello Yemen. Mourad Subai, che prima aveva riempito i muri della capitale Sanaa con scritte e slogan politici, ha ora deciso di sostituirli con murales e opere d'arte. I suoi graffiti, infatti, ora decorano i muri della città. Un modo, secondo il giovane artista 24enne, di far cambiare idea al popolo, che si lascia alle spalle un anno di profonda crisi politica. "Il popolo yemenita è stato profondamente coinvolto nella politica degli ultimi mesi. L'unico tema di discussione era la politica. Allora ho pensato che l'arte poteva essere il solo modo di allontanare gli eventi politici e di far pensare ad altre cose".I murales di Mourad decorano anche quartieri come questo, dove sostenitori e oppositori dell'ex presidente Saleh si sono spesso scontrati.Nello Yemen non c'è alcuna legge che impedisce l'arte di strada. E Maourad ha tutta l'intenzione di continuare nella sua opera.

0 commenti