Advertising Console

    Falkland, Kirchner soffia sul fuoco: "Assurdo il dominio inglese". La presidente argentina attacca nell'anniversario della guerra

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    47 visualizzazioni
    Argentina (TMNews) - Sono passati trent'anni dalla guerra anglo-britannica, ma la tensione intorno alle contese isole Falkland, dominio di Sua Maestà rivendicato da Buenos Aires resta alta. E a soffiare sul fuoco è la presidente argentina Cristina Kirchner, che definisce "assurdo" il dominio inglese sull'arcipelago delle Malvinas."Le migliaia di giovani - ha detto il capo dello Stato argentino dalla Terra del fuoco - che hanno combattuto e che sono morti su quelle isole saranno ricordati, ora e per sempre dal popolo argentino"."E' ingiusto - ha aggiunto Kirchner - che nel XXI secolo ci siano ancora delle enclave coloniali comq questa, a pochi chilometri da qui. Ci sono solo 16 dominii coloniali nel mondo e dieci sono britannici"."E' ora che la smettano di depredare il nostro ambiente, le nostre risorse naturali" ha concluso una bellicosa presidente.