Starbucks alla conquista della Cina: triplicano i punti vendita. La catena di caffetteria Usa: piano di espansione in tre anni

askanews

per askanews

898
36 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Pechino (TMNews) - E' opinione comune che i cinesi, forti di un'economia in impetuosa crescita, stiano andando in qualche modo alla conquista del mondo. Ma a segnare un'inversione di tendenza è uno dei marchi più famosi dell'economia occidentale: la catena di caffetterie americane Starbucks. La "sirena", infatti, punta a triplicare i propri punti vendita e i propri dipendenti in Cina nei prossimi tre anni, come ha annunciato al Wall Street Journal un alto rappresentante dell'azienda americana. Pechino vanta una millenaria cultura nel settore del tè, ma la forte crescita che sta vivendo il mercato del caffè ha portato Starbucks a puntare con forza sulla Cina, dove al momento sono già aperte più di 500 caffetterie. E così i cinesi potranno, tra poco, trovare i mitici "frappuccini" anche nelle periferie dell'impero, con buona pace dei molti che, pure in Italia, sognano, per ora solo con frustrazione, di vedere finalmente il marchio Starbucks.

0 commenti