Advertising Console

    "Jack and Jill", trionfa in tutte le categorie dei Razzie. Un record che castiga duramente il film di Adam Sandler

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,2K
    56 visualizzazioni
    Los Angeles (TMNews) - Dalle stelle alle stalle. Per Adam Sandler vero tonfo. L'attore americano che nel febbraio del 2011 aveva ricevuto la stella sulla Walk of Fame di Hollywood ora ha fatto incetta di Razzie Awards i premi per il peggior film. Il suo "Jack and Jill" ha vinto in tutte le categorie possibili, un record d'ora in poi solo eguagliabile.Per la prima volta in 32 anni di storia infatti la Golden Raspberry Award Foundation ha "onorato", si fa per dire, la stessa pellicola, approfittando anche del fatto che il film (che ha come protagonisti un fratello e una sorella gemelli) è girato in parte en travesti e Adam Sandler è protagonista sia maschile che femminile.Impressionate la serie di premi negativi di questo film che neanche a dirlo è stato un successo al botteghino. Il 45enne Sandler si è aggiudicato il "Razzie" oltre che come peggior attore e peggior attrice, anche come peggior coppia protagonista, sia con Katy Holmes (quando fa "Jack") che con Al Pacino (quando fa "Jill"). Lo stesso Pacino - che interpretava se stesso - si è imposto come peggior attore non protagonista.Ma, non paga, la Fondazione ha punito l'intero cast come "peggior insieme di attori"), il regista Denis Fugan, e gli sceneggiatori. Malgrado tutto è stato un successo.