Advertising Console

    Birmania, Suu Kyi saluta "inizio di una nuova era" per il Paese. Premio Nobel per la Pace è stata eletta ieri in Parlamento

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    55 visualizzazioni
    Rangoon (TMNews) - Per la Birmania è l'"inizio di una nuova era" Aung San Suu Kyi ha iniziato con queste parole il suo discorso all'indomani delle elezioni suppletive che hanno registrato la sua elezione in Parlamento. Il suo partito, la Lega nazionale per la democrazia ha conquistato almeno 43 dei 45 seggi in palio.Dopo 15 anni di arresti domiciliari, dunque la premio nobel per la pace arriva al parlamento birmano con una vittoria trionfale. In tutto il paese ci sono state grandi feste e manifestazioni di gioia.La 'Signora' in Parlamento vuole a portare il vento della libertà in una delle più longeve dittature del Sudest asiatico, ma senza strappi. Ha infatti Suu Kyi ha auspicato che "tutti i partiti che hanno partecipato alle elezioni siano in grado di collaborare con noi per creare un'atmosfera veramente democratica nel Paese".