Napoli, Gdf smaschera zecca clandestina. Tre arresti, stamperia specializzata in "pezzi" da 20 euro

142 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
La Guardia di Finanza di Napoli ha smascherato una stamperia clandestina specializzata nella realizzazione di banconote da 20 euro, in una zona periferica del Comune di Vitulazio in provincia di Caserta. La tipografia era stata ricavata all'interno di un garage sottostante a una anonima villetta familiare di recente costruzione. I finanzieri hanno anche eseguito numerose perquisizioni. I tre arrestati, due italiani e uno di nazionalità albanese, erano riusciti ad allestire un sofisticato opificio, dotato di macchinari di precisione, in grado di riprodurre, in poche ore di lavoro, mediante l'impiego di materiali di altissima qualità, un ingente quantitativo di banconote.Gli uomini della Guardia di Finanza hanno recuperato inoltre circa 10mila fogli filigranati ancora integri, recanti ciascuno la facciata parzialmente impressa di 12 banconote da 20 euro. Complessivamente, sono stati sottoposti a sequestro materiali tecnici sufficienti a riprodurre banconote false per un valore nominale di oltre due milioni di euro.

0 commenti