Il rilancio turistico di Palermo: candidati sindaco a confronto. Tante proposte: da riduzione Tarsu alla gestione sistemica

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

915
23 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Palermo, (TMNews) - Continua a Palermo la marcia dei candidati alla poltrona di sindaco verso le elezioni comunali del 6 e 7 maggio. All'Astoria Palace Hotel Alessandro Aricò, Marianna Caronia, Massimo Costa, Fabrizio Ferrandelli, Leoluca Orlando e Giuseppe Mauro si sono confrontati sul tema del turismo, nell'ambito di un incontro promosso da Federalberghi. Diverse le proposte emerse, tutte con un comune denominatore: rilanciare il turismo come volano di crescita economica."Il nostro programma di governo - ha detto Leoluca Orlando - si ispira a due parole: sviluppo e attrazione. Promuovere sviluppo economico culturale e sociale; e attrarre risorse finanziarie, culturali e personali".Alessandro Aricò, candidato sindaco per Fli ed Mpa, per gli albergatori propone una riduzione della Tarsu, la tassa sui rifiuti, con l'abbattimento degli oneri di discarica.Fa un discorso di "sistema", invece, Massimo Costa, candidato di Pdl, Udc."Quello del turismo è un tema che va affrontato trasversalmente, che va agevolato da un miglioramento generale dell'intera macchina amministrativa, che deve dare risposte entro tempi brevi e certi".Ferrandelli dal canto suo propone il passaggio dalla tassa sui rifiuti alle tariffe che non penalizzerebbero le strutture alberghiere se basate per esempio sul numero di presenze.

0 commenti