Advertising Console

    Brasile, torna la violenza nella favela "ripulita" dalla polizia. Rio, tensione a Rocinha: preoccupazione verso i Mondiali 2014

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,2K
    1 065 visualizzazioni
    Rio de Janeiro (TMNews) - Torna la violenza nella favela di Rocinha a Rio de Janeiro, nonostante l'imponente operazione di "ripulitura" del quartiere dalle gang di narcotrafficanti messa in atto dalla polizia brasiliana in vista dei Mondiali del 2014. E la presenza dei militari, che presiedano la favela in massa, non basta per garantire la sicurezza, come racconta un abitante della zona che parla di una situazione peggiorata rispetto al passato."Prima potevo andarmene in giro liberamente - spiega il giovane - ma adesso dopo le tre del mattino non posso più uscire di casa, neppure per comprare un hamburger o andare al ristorante. Prima potevo camminare nel quartiere... Non è che adesso non siamo più liberi, ma bisogna stare molto attenti, essere rapidi e non guardare quello che accade intorno a te. Perché non ci si può più fidare di nessuno".Una situazione che, nella già degradata situazione di molte favelas brasiliane, rilancia l'allarme sicurezza in un Paese che sta vivendo una crescita economica importante e che sta tentando il grande salto. Ma i problemi da risolvere sono ancora tanti.