Coppa America, caos e ingorghi nel primo giorno di ztl a Napoli. Assessore Donati: "Nei prossimi giorni andrà meglio"

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

927
16 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Milano, 26 mar. (TMNews) - Code, imbottigliamenti e vigili urbani alle prese con automobilisti spaesati o spazientiti. La prima giornata della ztl a Napoli, introdotta per limitare il traffico durante la Coppa America nella zona di Riviera di Chiaia, si è trasformata in una sorta di assalto ai varchi che ha mandato in tilt in traffico, nonostante gli oltre 400 vigili schierati. Un inizio caotico, dunque, per una zona a traffico limitato criticata da commercianti e cittadini, ma sostenuta con forza dal Comune. Per Anna Donati, assessore alla Mobilità, è solo questione di tempo e abitudine."I problemi non sono nella ztl ma nel contorno perché ai varchi si sono accalcati molti cittadini che ignari, o furbi, pretendevano di entrare. Questo ha imposto un grande controllo e ha messo in coda quelli che avevano diritto e quelli che non l'avevano".Secondo l'assessore nei prossimi giorni la situazione migliorerà anche grazie al potenziamento del trasporto pubblico in zona. In ogni caso i disagi saranno temporanei visto che la ztl sarà in vigore fino al 25 aprile.

0 commenti