Campania, protesi gratis ai ragazzi disabili che amano lo sport. Progetto di Prosolidar e regione, per ora poche adesioni

askanews

per askanews

885
35 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Napoli, (TMNews) - 20 protesi per camminare e 20 per correre, due per ogni giovane sportivo: è quanto prevede il progetto lanciato da Prosolidar (Fondo nazionale per progetti di solidarietà) e Regione Campania per aiutare i giovani disabili campani con problemi economici a praticare sport. Un regalo per chi non può permettersi una protesi, dato che costa dai 15 ai 20mila euro. Il progetto è sostenuto dall'Associazione sportivi disabili Vesuvio, che con Neil Andrew Macleod denuncia: ci sono poche adesioni: "Stranamente in altre regioni siamo riusciti a trovare subito le persone, in Campania abbiamo avuto difficoltà. In Campania l'incidenza delle amputazioni è orientata soprattutto sulle persone che hanno problemi di diabete, trovare giovani è più complicato, però ce ne sono. È un problema è di comunicazione e che si tende a nascondere la disabilità".Si cercano ragazzi e ragazze tra 15 e 35 anni, amputati transtibiali, disposti a scoprire un mondo di sport e amicizia.

0 commenti