Advertising Console

    Federvini: per la prima volta export supera consumi interni vino. Vallarino Gancia: in Italia si consuma meno ma meglio

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,2K
    18 visualizzazioni
    Verona. (TMNews) - Crescono le esportazioni, soprattutto verso i mercati emergenti, mentre si contrae il mercato interno. A tracciare un bilancio del settore vinicolo e degli alcolici italiani è il presidente di Federvini Lamberto Vallarino Gancia, alla vigilia dell'inaugurazione di Vinitaly, la principale fiera del settore.Per la prima volta le esportazioni hanno superato il mercato interno. Ci sono alcuni mercati in grossa crescita come la Russia e la Cina che fa +80% e poi mercato consolidati come l'Inghilterra e la Germania.I consumatori, in tempi di recessione economica, soprattutto nel vecchio continente ricercano la qualità. In Italia e nel resto d'Europa si consuma in un modo diverso rispetto a prima."Si consuma meno ma meglio, c'è la tendenza dei consumatori a ricercare l'eccellenza e la qualità. I consumi si sono negli ultimi 10 anni ridotti della metà , negli ultimi 20 dell'80%, e questo è un segnale che si consuma in modo completamente diverso".Intanto con il ministro Clini , Fedrvini sta mettendo a punto un protocollo nazionale sulla sostenibilità nella produzione di vini e spumanti, che potrebbe fare da battistrada alle linee guida di un protocollo internazionale."C'è interesse in tutti i Paesi del mondo a rispettare il pianeta e il consumatore ha una grande attenzione a questo tema, bisogna capire come arrivare alla realizzazione internazionale di questo progetto".