Vuoi rimuovere tutte le tue ricerche recenti?

Tutte le ricerche recenti saranno cancellate

Like
Guarda più tardi
Condividi
Aggiungi a

Campania, stretta sul credito mette in difficoltà le imprese. Ratificato l'accordo nazionale su un plafond

6 anni fa81 views

Napoli (TMNews) - "C'è un problema grosso sul pagamento della pubblica amministrazione. Se alla stretta creditizia si aggiunge l'indisponibilità di liquidità dello Stato è una stretta mortale". La stretta sul credito mette in difficoltà le imprese campane: Paolo Graziano, presidente dell'Unione Industriali di Napoli, lamenta in particolare il ritardo del settore pubblico. Difficoltà a cui cerca di far fronte la ratifica da parte di Unione degli Industriali e Banco di Napoli dell'accordo nazionale che prevede un plafond di 10 miliardi per le imprese, 800 milioni in Campania. L'intesa nazionale è la terza fase di un percorso che Confindustria Piccola Industria e Intesa Sanpaolo hanno avviato dal 2009. Michele Di Gennaro è direttore dell'area Napoli e provincia del Banco di Napoli."Sia il mondo bancario che le imprese dialogano per mettere a punto il miglior modo possibile per uscire dal momento di complessità che stiamo vivendo". Un momento difficile testimoniato dall'intervento a palazzo Partanna dell'imprenditore Vincenzo Gentile."Tra poco arriverà il Patto di stabilità, mi hanno detto di accelerare la produzione perchè tra poco non mi pagherà più nessuno, comuni regioni e province. Per fortuna lavoriamo in tutta Italia, c'è qualcuno che paga e qualcuno no, ma è sempre più difficile trovarlo". L'obiettivo è il sostegno allo sviluppo delle piccole e medie imprese, in modo che non si sentano abbandonate.

Segnala questo video

Seleziona un problema

Inserisci il video

Campania, stretta sul credito mette in difficoltà le imprese. Ratificato l'accordo nazionale su un plafond
Riproduzione automatica
<iframe frameborder="0" width="480" height="270" src="//www.dailymotion.com/embed/video/xpknb1" allowfullscreen allow="autoplay"></iframe>
Aggiungi il video al tuo sito con il codice di incorporamento qui sopra