Catania, Enzo Bianco (Pd) non esclude la ricandidatura nel 2013. Il senatore: "In città mi chiamano ancora sindaco"

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

926
52 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Milano, 18 mar. (TMNews) - Enzo Bianco, senatore del Pd ed ex sindaco di Catania, non esclude la possibilità di ricandidarsi a sindaco per le prossime elezioni del 2013."Sono tanti i catanesi che me lo chiedono, me lo chiedono con grande passione e con un segno di speranza. Fare il sindaco nella propria città è la cosa più bella che esista nell'impegno politico, molto più bella di qualunque altra responsabilità, anche più alta. Naturalmente oggi è una cosa molto dura, molto forte, perché oggi riprendere Catania dopo 10, 12 anni di amministrazione di centrodestra, prima Scapagnini e poi Stancanelli, non è una cosa affatto facile".Enzo Bianco si sente ancora molto legato alla sua esperienza da sindaco della città."E' emozionante, passeggiare 12 anni dopo, per la via Etnea e sentirmi chiamare ancora oggi dai catanesi: "Talia c'è u sinnacu" , come dicono con espressione internazionale, francamente mi fa venire la pelle d'oca. Ho servito questa città o anche sbagliato come tutti, ma i catanesi ricordano alcune grandi emozioni".Bianco nei giorni scorsi è stato promotore di una lettera firmata da 51 parlamentari e rivolta al premier Mario monti in cui si chiede al governo più attenzione al rilancio economico della Sicilia.

0 commenti