Advertising Console

    Falso cieco scoperto in provincia di Rimini

    Riposta
    altarimini

    per altarimini

    12
    228 visualizzazioni
    Benché giudicato "cieco assoluto" da una commissione medica dell'Ausl di
    Rimini, si muoveva autonomamente e senza bisogno di assistenza, a piedi o
    coi mezzi pubblici. La Guardia di Finanza ha smascherato R.C., 71 anni, di
    Novafeltria, con numerosi precedenti penali per ingiuria, minaccia e
    molestie. Le Fiamme Gialle lo hanno seguito e filmato per giorni,
    smascherando la truffa aggravata ai danni dello Stato: riconosciuto invalido
    civile nel 2009, percepisce indebitamente da allora una indennità di
    accompagnamento mensile di 827,05 euro. Gli inquirenti hanno quantificato un danno all'Erario di circa 30.000 euro. Accertamenti di natura fiscale hanno
    individuato beni da sottoporre a sequestro preventivo, tra cui un immobile a
    Rimini. Le indagini, coordinate dal Pm Paola Bonetti, proseguono per accertare eventuali responsabilità penali dei componenti della commissione
    medica che dichiarò la cecità assoluta.