Agitazioni ai vertici di Rusal, Vekselberg lascia la...

11 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
A pochi giorni dall'esito delle presidenziali russe Viktor Vekselberg ha lasciato i vertici del colosso russo dell'alluminio Rusal. La motivazione ufficiale: una cattiva gestione del gruppo che ha un debito di otto miliardi di euro e in due anni ha perso il 43% del suo valore sui listini di Hong Kong. Ma alla base della decisione pare ci siano forti tensioni con il principale azionista Oleg D...
http://it.euronews.net/

0 commenti