Rifiuti, Napoli al governo: Non fermare trasferimenti tra regioni. Rischio nuova emergenza se non si modifica emendamento Lega

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

916
11 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Milano, 12 mar. (TMNews) - Il sindaco di Napoli, Luigi De Magigistris, e il vice sindaco Sodano contro l'emendamento presentato dalla Lega e approvato in commissione Ambiente che prevede il blocco dei trasferimenti dei rifiuti fuori regione e che, a differenza di quanto precedentemente deciso dal Senato, prevede il previo accordo tra le Regioni. L'amministrazione comunale ha chiesto l'intervento del premier Monti e del Ministro Clini perché evitino che sia approvato un provvedimento lesivo per Napoli.Sodano ha ricordato che "il trasferimento fuori regione dei rifiuti è una parte fondamentale del programma per affrontare la fase di transizione, per uscire dall'emergenza. Qualora il testo dovesse essere approvato, secondo il vicesindaco "si metterebbe in grave pericolo il già fragile sistema campano rischiando di far cadere la regione in una nuova emergenza ambientale".Montaggio: Vittorio Bedogna

0 commenti