Cosenza, due nuovi progetti per migliorare il servizio sanitario. Accessi in codice bianco al Pronto soccorso e cure cardiopatici

Prova il nostro nuovo lettore
askanews

per askanews

881
41 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Cosenza, (TMNews) - Accessi dedicati per i casi meno urgenti al Pronto soccorso e la cura dei portatori di cardiopatie congenite: sono i due progetti al centro di un nuovo modello di sanità presentati dall'Azienda sanitaria provinciale di Cosenza. Il primo dei due progetti, ha spiegato Gianfranco Scarpelli, direttore generale dell'Asp, prevede la creazione di nuclei primari, distribuiti sul territorio, che permetteranno ai cittadini, tra le 8 e le 20, gli accessi con codici bianchi al pronto soccorso, per filtrare e smistare i casi in arrivo all'ospedale. Un modello che rientra nei progetti della Regione, come spiega il presidente Giuseppe Scopelliti: "Significa creare uno strumento che tende a migliorare il servizio, quindi fa parte di quel processo di cambiamento che stiamo studiando e sperimentando per migliorare la sanità in Calabria".Il secondo progetto riguarda invece il trattamento delle patologie croniche e include tutti i controlli necessari, in modo da ridurre il numero di ricoveri in ospedale.

0 commenti