Monserrato, esplode cassetta elettrica due ustionati AGTV 12-11-2010.wmv

AgrigentoTV
2,3K
68 079 visualizzazioni
  • Informazioni
  • Export
  • Aggiungi a
Un poliziotto e un sedicenne sono rimasti ustionati a causa di una fiammata, provocata a seguito di un'esplosione avvenuta in una cassetta di derivazione elettrica a conchiglia. I due sono stati investiti in pieno. L'agente ha riportato ustioni di secondo e terzo grado al volto, alle braccia, alle mani, al torace e ad un gomito. L'altro ha ustioni meno gravi, sparse in varie parti del corpo. L'incidente si è verificato attorno alle 21,30 di ieri, in via Levanzo, nella zona alta della frazione di Monserrato, alla periferia di Agrigento. I due sono stati trasportati con le ambulanze del 118 al pronto soccorso dell'ospedale San Giovanni di Dio.

Gravi le condizioni del poliziotto, M.G., 36 anni, da alcuni anni in servizio alla squadra Volante della Questura di Agrigento. I medici del nosocomio agrigentino non hanno escluso nelle prossime ore il trasferimento in un'altra struttura sanitaria dell'isola. Attorno a mezzanotte sul piazzale del presidio ospedaliero di Agrigento è atterrato un elicottero del 118, per il trasferimento dell'agente al Centro grandi ustioni del Civico di Palermo.
Le condizioni dell'investigatore sono gravi, anche se non sarebbe in pericolo di vita. E' andata meglio per il minore, a cui i sanitari hanno riscontrato lievi ustioni giudicate guaribili in pochi giorni.

0 commenti