Advertising Console

    Crotone, croci di legno per le vittime dell'amianto. L'iniziativa del movimento "Crotone è dei crotonesi"

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,1K
    25 visualizzazioni
    Crotone, (TMNews) - Una lunga serie di croci di legno appoggiate per terra e affisse al muro per ricordare le vittime dell'amianto. L'iniziativa è del movimento "Crotone è dei crotonesi", che ha scelto un luogo simbolo delle lotte ambientaliste nella zona: il muro di cinta della fabbrica ex Pertusola Sud, stabilimento dismesso da anni. Un atto simbolico dell'associazione per "portare a conoscenza della popolazione - dicono - l'assenza completa della politica crotonese sui grandi temi che riguardano la salute e l'interesse generale dei cittadini". Il movimento punta il dito anche contro il progetto di Syndial, società controllata dall'Eni, di effettuare indagini geofisiche per lo studio di progettazione della barriera frangiflutti davanti all'ex discarica Farina di Trappeto.