Advertising Console

    Costa Concordia, legale Schettino: sua presenza inutile-VideoDoc. L'avvocato Leporatti: successivamente si valuterà partecipazione

    Riposta
    askanews

    per askanews

    1,2K
    60 visualizzazioni
    Milano, 3 mar. (TMNews) - Bruno Leporatti, legale di Francesco Schettino, il capitano della Costa Concordia, naufragata all'isola del Giglio il 13 gennaio, ha spiegato ai giornalisti come mai il suo assistito non fosse presente alla maxi udienza del 3 marzo a Grosseto per l'incidente probatorio sulla scatola nera della nave. "Oggi la sua presenza non era utile - ha detto Leporatti - abbiamo discusso di aspetti di diritto e su quesiti del giudice su cui l'interlocuzione non poteva che essere limitata. Per il futuro verificheremo l'utilità della sua partecipazione".